N. 10 Cinema e borghi: Craco, roccia viva


Su questo sperone roccioso della Lucania l'orizzonte è un frastagliato susseguirsi di colli, vallate e poggi. La torre normanna domina la cascata di case di pietra aggrappate alla roccia, mentre il continuo sussurrare del vento ne modella i silenzi. Craco è un paese fantasma, affascinante meta delle terre di Matera dove il tempo profuma di passato e dove pare di essere sul set di un film western. Insediamento di monaci nel X secolo, durante il regno di Federico II diventata un’importante zona strategico-militare. Nel 1276 il centro di Craco è anche sede universitaria, per essere poi investita dal fenomeno del brigantaggio che, nel periodo napoleonico, la vede vittima di saccheggi e tragicamente investita da fatti di sangue. A segnare profondamente la storia del borgo è la rovinosa frana del 1963 che costringe la popolazione ad abbandonarlo per trasferirsi a valle. E’ l'inizio di una nuova fase storica per uno dei più singolari centri della Basilicata, che appare a chi se ne trovi per la prima volta al cospetto come una scultura di origini medievali circondata da burroni e calanchi.
TAGS :
  • #calanchi
  • #cracopaesefantasma
  • #ferrandina
  • #filmacraco
  • #filmamatera
  • #melgibsonthepassion
  • #palazzogrossicraco
  • #pisticci
  • #worldmonumentsfund

Sommario

Non perdere nessun numero di e-borghi travel, iscriviti alla nostra newsletter
e potrai scaricare la rivista per leggerla offline, è gratis!

Nome e Cognome
Indirizzo email
Cittá