N. 10 Cinema e borghi: Ciack si gira: Great Britain


È un legame ancestrale, quello tra la Gran Bretagna e il cinema: basti pensare che le prime immagini in movimento sviluppate su una pellicola di celluloide furono eseguite a Londra, presso Hyde Park, nel 1889 da William Friese-Greene, un inventore britannico che brevettò il procedimento nel 1890. Un esordio da cui ha inizio una lunga storia fatta di racconti, di volti e di ambienti resi celebri dalla diffusione della settima arte. Abbiamo scelto di ripercorrerla, tra Inghilterra e Scozia, attraverso quattro celebri film ed entrare così nel mood dei luoghi narrati da scrittori e sceneggiatori e immortalati dai registi. Per farlo non si può che iniziare dal Cinema Museum, istituzione londinese ospitata al numero 2 di Dugard Way, nel Lamberth (borgo della Grande Londra costituito nel 1965), in quella workhouse dove ha vissuto anche Charlie Chaplin. Si tratta di una collezione unica al mondo di “memorabilia”, dai primordi sino all'attualità, che include attrezzature, locandine, arredi art déco, oggettistica e un archivio di centinaia di libri, un milione di foto e più di 5mila chilometri di pellicola. A chiudere il percorso immersivo è il pub interno, uno dei migliori locali di Kennington.

Sommario

Non perdere nessun numero di e-borghi travel, iscriviti alla nostra newsletter
e potrai scaricare la rivista per leggerla offline, è gratis!

Nome e Cognome
Indirizzo email
Cittá