N. 11 Febbraio 2020: Bobbio, il borgo dell’incanto


Case in sassi e palazzi signorili, viuzze strette, un borgo cresciuto attorno al monastero dove assaporare ancora il fascino del Medioevo. E poi i panorami disegnati dalla natura e, tutto attorno, una vallata che respira il mare della vicina Liguria e regala scorci indimenticabili. Siamo a Bobbio, che sorge in una posizione privilegiata sulla sponda sinistra del fiume Trebbia, in provincia di Piacenza. Un luogo ricco di storia, della quale è stato protagonista: Bobbio sin dal 1014 si fregia del titolo di città, grazie alla bolla imperiale che emanò Federico II per divenire nell’Alto Medioevo un’importante sede della cultura religiosa, punto di riferimento in Italia anche per l’arte, la cultura e la scienza. Un tuffo nel passato più autentico: è quello che una visita al borgo promette, ma non solo. I dintorni, ricchi di natura, offrono spunti per una giornata all’aria aperta, anche per i più sportivi, e il fiume, segnato dall’insolito profilo del ponte Gobbo, d’estate si trasforma in un’oasi di relax sulle sue sponde, perfette per un bagno di sole e un ristoro nelle fresche acque fluviali.
TAGS :
  • #abbaziadisancolombano
  • #bobbio
  • #borgodeiborghi
  • #borgomedievale
  • #brughello
  • #castellomalaspina
  • #fiumetrebbia
  • #pontedeldiavolo
  • #pontegobbo

Sommario

Non perdere nessun numero di e-borghi travel, iscriviti alla nostra newsletter
e potrai scaricare la rivista per leggerla offline, è gratis!

Nome e Cognome
Indirizzo email
Cittá