N. 2 Benessere e borghi: Genga, natura da record


A Genga va in scena lo spettacolo della natura. Raccolto tra i fitti boschi dell’alta valle dell’Esino, Genga è un borgo formato da una miriade di piccole frazioni e il suo cuore storico, circondato da fitti boschi, è racchiuso tra le mura del castello medievale. Territorio un tempo di Annibale della Genga, papa dal 1823 al 1829 con il nome di Leone XII, è oggi compreso nel Parco naturale regionale Gola della Rossa e di Frasassi, e proprio per Frasassi e le sue straordinarie e visitatissime grotte è famosa in Italia e nel mondo. In questo piccolo borgo nel cuore delle Marche si giunge per visitare le grotte e l’incanto della natura ma anche per scoprire o ritrovare i suoi storici angoli di benessere nei quali abbandonarsi al relax, ai trattamenti termali, ai benefici delle acque e dei fanghi. Per gli appassionati di arte e cultura, inoltre, Genga racconta la sua storia attraverso i suoi edifici storici, le sue chiese e i musei. Per gli amanti dell’enogastronomia la scelta è copiosa e si spazia dai primi ai secondi piatti, tutti annaffiati da eccellenti vini locali.

Sommario

Non perdere nessun numero di e-borghi travel, iscriviti alla nostra newsletter
e potrai scaricare la rivista per leggerla offline, è gratis!

Nome e Cognome
Indirizzo email
Cittá