N. 5 Paesaggi e borghi: Delta del Po, natura da Unesco


Un paesaggio colpisce nella misura in cui suscita emozioni. E le emozioni possono essere le più diverse, tra cui sicuramente l’attrattiva maggiore è quella dello stupore. Chi per la prima volta si affaccia sulla vista del Delta del Po, non può che restarne colpito: per le sue atmosfere rarefatte che sembrano plasmare ciò che l’occhio mette a fuoco, rendendo la visione quasi surreale. Una sensazione che accomuna i vari paesaggi e i diversi micro ecosistemi che questo territorio – davvero unico nel suo genere tanto da essere diventato Patrimonio dell’Unesco – regala nei suoi ambienti, ricchi di flora e fauna, storia, cultura e natura. Il Delta del Po abbraccia parte del Polesine e sconfina in Emilia Romagna, trasformandosi di volta in volta tra dune, argini, golene e lagune. Si tratta di un territorio da osservare – non per nulla è meta privilegiata degli amanti del birdwatching – che ispira un approccio meditativo e conquista per la sua dimensione di silenzio, nella quale a volte è molto piacevole indugiare. Ma il Delta del Po è anche tutto da vivere, nei modi che sanno accontentare i gusti di ognuno, a partire dalle numerose escursioni che si possono intraprendere, tra uscite in barca e cavalcate, percorsi a piedi e in bicicletta, senza rinunciare al relax che una giornata in spiaggia sa sempre regalare.

Sommario

Non perdere nessun numero di e-borghi travel, iscriviti alla nostra newsletter
e potrai scaricare la rivista per leggerla offline, è gratis!

Nome e Cognome
Indirizzo email
Cittá