N. 5 Paesaggi e borghi: Calabria, i paesaggi della contemplazione


«…Dio che terra! Che terra di meraviglie! Che refrigerio ti dona all’animo!». Questa famosa frase dello scrittore russo Nikolai Vasilievich Gogol descrive perfettamente anche il sentiment che la Calabria e i suoi paesaggi scatenano agli occhi di ogni visitatore. Esattamente come è accaduto al noto regista tedesco Wim Wenders il quale, completamente persosi nella bellezza dei paesaggi calabresi, li ha voluti definire come “i paesaggi della contemplazione”. La Calabria, infatti, con i suoi tanti e millenari contrasti, è con certezza una “narrazione” straordinaria d’arte, natura, genti, borghi e tradizioni. Un invito esclusivo alla contemplazione: la Calabria è uno stato d’animo.

Sommario

Non perdere nessun numero di e-borghi travel, iscriviti alla nostra newsletter
e potrai scaricare la rivista per leggerla offline, è gratis!

Nome e Cognome
Indirizzo email
Cittá