La rivista di viaggi, digitale e gratuita, su turismo lento e borghi
Accedi alla Community

e-borghi travel 12, Marzo 2020: Borgo Conventi

«Borgo Conventi è un’azienda bellissima in un’area a grande vocazione e rappresenta il coronamento di un sogno per chi, come noi, è sempre guidato dalla ricerca della qualità e dell’eccellenza, nel rispetto delle identità territoriali». È così che Giancarlo Moretti Polegato ci introduce a Borgo Conventi, un’azienda storica a Farra d’Isonzo, in provincia di Gorizia, un luogo di pace e tradizione che vanta 30 ettari di viti, dei quali 20 nella Doc Collio e 10 nella Doc Isonzo. Fondata nel 1975 da Gianni Vescovo, Borgo Conventi affonda le sue origini nella leggenda, secondo la quale Rizzardo di Strassoldo, feudatario della zona, donò un appezzamento di terra ai Padri Domenicani, che vi eressero un convento. Da aprile 2019, è di proprietà della famiglia Moretti Polegato, che vanta una lunga storia nel mondo del vino, nata e cresciuta sullo scenario dell’area Prosecco.

Da vent’anni i Moretti Polegato aprono le porte della loro Villa Sandi, una splendida dimore seicentesca a Crocetta di Montello, in provincia di Treviso, conducendo appassionati di vino, ma anche di territori e tradizione in un percorso che abbraccia le cantine storiche e l’azienda vitivinicola. Oggi, portano avanti anche la tradizione di Tenuta Borgo Conventi, arricchendo la linea di vini prodotti di famiglia con l’eccellenza dei vini friulani, nel solco della continuità, rappresentata da Paolo Corso, responsabile della cantina e dei vigneti da decenni. I vigneti sono quelli preziosi che, nella pianura della zona DOC Isonzo, sono caratterizzati da suoli di medio impasto e ricchi di ghiaia di fiume, mentre quelli sulle pendici della zona DOC Collio si distinguono per il tipico terreno argilloso e minerale. L’età media dei vigneti si aggira intorno ai 20 anni e tra le varietà piantate, oltre ai vitigni internazionali che meglio si sono adattati al territorio del Friuli quali Pinot Grigio, Sauvignon, Chardonnay, Merlot e Cabernet Franc, troviamo le varietà autoctone tra cui Friulano, Ribolla Gialla, Refosco dal Peduncolo Rosso e Schioppettino.

La Tenuta sposa una precisa filosofia, dal vigneto al prodotto finale: quella di produrre vini di riconoscibile identità geografica e alta espressione varietale, ricercando eleganza ed equilibrio tra struttura e piacevolezza. È così che ogni bottiglia racconta una storia di tradizione, passione e alta qualità. L’azienda è anche tra quelle più all’avanguardia della regione e il suo approccio moderno le permette di ottenere dei vini che esprimono al massimo il territorio lasciando intatte piacevolezza e tipicità, dai bianchi Collio DOC con Sauvignon, Friulano, Ribolla Gialla e Pinot Grigio ai bianchi Isonzo DOC ai rossi Refosco e  Shioppettino fino al prezioso cru Braida Nuova.

Inoltre, consapevole che il futuro dipende da sostenibilità e tutela dell’ambiente, la famiglia Moretti Polegato ha trasferito anche ai vigneti di Borgo Conventi le stesse pratiche a basso impatto ambientale che hanno permesso alle tenute di Villa Sandi di ottenere la certificazione Biodiversity Friend. Dalla vendemmia 2019 anche Borgo Conventi, infatti, è certificato Biodiversity Friend.

Torna alla versione sfogliabile con foto della rivista

TAGS :
  • #aziendavinicola
  • #biodiversityfriend
  • #colliodoc
  • #crocettadimontello
  • #famigliamorettipolegato
  • #isonzodoc
  • #tenutaborgoconventi
  • #villasandi

Sommario

cos'altro vuoi scoprire?
e-borghi 2019-2023 Tutti i diritti riservati • 3S Comunicazione - P. IVA 08058230965
Via Achille Grandi 46, 20017, Rho (Milano) | 02 92893360