La rivista di viaggi, digitale e gratuita, su turismo lento e borghi
Accedi alla Community

e-borghi travel 17, Agosto-Settembre 2020: Lo sapevate che... Curiosità e bizzarie dal mondo dello sport e del fitness

Lo sport che non vi aspettereste mai. Ok, non sono certo discipline olimpiche ma di certo subirete anche voi il fascino per "il campionato del mondo di gara su sedie da ufficio" (Olten, Svizzera), "la gara della spanciata nella pozza di fango" (Georgia, USA), "il dito di ferro" (Alaska), "i campionati di lancio delle uova" (Swaton, Inghilterra), "le gare di lotta dei cuscini" (USA), "la gara di trasporto della moglie" (Sonkajarvi, Finlandia), "la competizione di calci negli stinchi" (Inghilterra), "la gara nazionale di scavo di tombe per becchini" (Ungheria) o "il calcio bendato". Credetemi, questi e molti altri sport "bizzarri" hanno un folto e agguerrito seguito a livello internazionale.

Correre a lungo è come "farsi una canna". Una singolare conclusione alla quale è giunta un gruppo di ricercatori delle università di Heidelberg e di Mainz, e del Max Planck Institut per la psichiatria a Monaco di Baviera. Questo sarebbe dovuto alla produzione di beta-endorfine, sostanze prodotte dal nostro corpo in situazioni di benessere.

Quando Aaron Ramsey segna, qualcosa di nefasto succede. E’ una casualità, ok. Ma sta di fatto che quando il calciatore gallese di origini scozzesi segna un gol, a volte si verificano episodi drammatici, in quanto mortali. Iniziamo con Arsenal-Manchester United (2 maggio 2011) quando morì Osama Bin Laden, poi Arsenal-Tottenham (3 ottobre 2011) quando morì Steve Jobs, poi Arsenal-Olympique Marsiglia (19 ottobre 2011) quando morì Gheddafi, poi Sunderland-Arsenal (11 febbraio 2012) quando morì Whitney Houston il giorno dopo la partita, poi Arsenal-Cardiff City (30 novembre 2012) quando morì Paul William (attore in Fast and Furious), continuamo con Arsenal-Manchester City (10 agosto 2014) quando morì Robin Williams il giorno dopo, poi Arsenal-Sunderland (10 gennaio 2016) quando morì David Bowie, e per finire (speriamo) Arsenal-Liverpool (13 gennaio 2016) muore Alan Rickman, il Severus Piton di Harry Potter. In tutte queste partite Aaron Ramsey ha segnato almeno un goal dandogli un nefasto alone. A rigor di cronaca, l'8 marzo 2020 Aaron segna il goal del vantaggio contro l'Inter per la Juventus. Il 9 marzo 2020 in Italia viene annunciato il lockdown per Corona Virus. Coincidenza? Speriamo di sì

Quel personal trainer che fece bandire il cliente obeso dai ristoranti. E' la storia di Mike Hind, acclamato personal trainer del Middlesbrough, Regno Unito, che ogni anno sceglie un cliente gratuitamente per aiutarlo a tornare in forma, ma con il caso di Dibsy (ventisettenne di 254 chilogrammi) ha dovuto usare mezzi non convenzionali. Mike ha distribuito volantini con la foto del suo cliente riportanti le scritte "Salva Dibsy, l’obesità lo sta uccidendo" e "Non servire quest’uomo" facendolo bandire dai ristoranti locali da asporto e sottoponendolo a una dieta di cibi sani e gratuiti... prodotti da un suo ristorante.

Una palestra con personal trainer vestite da sexy cameriere vittoriane? Perché no! Le "maid" in giappone sono molto diffuse tanto che ci sono diversi "maid cafè" dove le cameriere sono vestite in stile vittoriano "sexy", ma da qualche anno anche le personal trainer in palestra hanno adottato la stessa filosofia per attirare clienti. È la "Maid Gym" nel distretto Akihabara di Tokyo, dove le "maid" sono in realtà delle istruttrici altamente preparate che incitano i loro assistiti con dolci parole e complimenti.

Yoga, parolacce e alcolici per il vostro benessere. Si chiama "rage yoga" (lo yoga della rabbia) che, a differenza dello yoga tradizionale dove si abbandona ogni pensiero negativo con calma e relax, aiuterebbe a controllare la rabbia dandole sfogo. Invenzione di Lindsay Istace, il "rage yoga" ha oggi moltissimi sostenitori. Per praticare questa "disciplina(?) non servono ambienti silenziosi, ci si può arrabbiare con perfetti sconosciuti (senza offendere nessuno) e imprecare a più non posso, magari bevendo alcool e ascoltando musica metal... Il tutto osservando determinate posizioni corporali. Che sia questo il metodo migliore per sfogare la rabbia e (ri)metterci in forma?

Torna alla versione sfogliabile con foto della rivista

TAGS :
  • #garasusediedaufficio
  • #goalsaaronramsey
  • #lanciodelleuova
  • #maidgym
  • #personaltrainermikehind
  • #spanciatanellapozzadifango
  • #sportbizzarri

Sommario

cos'altro vuoi scoprire?
e-borghi 2019-2023 Tutti i diritti riservati • 3S Comunicazione - P. IVA 08058230965
Via Achille Grandi 46, 20017, Rho (Milano) | 02 92893360