La rivista di viaggi, digitale e gratuita, su turismo lento e borghi

e-borghi travel 20, Dicembre 2020

Condividi

Il presente intrecciato al passato e affacciato sul futuro. Una quotidianità, prima di oggi. E invece. La messa in scena dell’ordinario è diventata un sogno dal volto straordinario, la voce narrante un susseguirsi di cambi di scena e di attesa. Ma l’Italia e il mondo intero, nel mese più intimista dell’anno, non rinunciano all’atmosfera e, in presenza o in digitale, partecipano a manifestazioni e celebrazioni a ogni latitudine e longitudine. Per riassaporare il gusto dell’emozione, quindi, abbiamo dedicato lo speciale di questo e-borghi travel alle rievocazioni e alle tradizioni a iniziare da Greccio, la “Betlemme francescana”, che dal 1974 mette in scena la “Rievocazione storica del primo presepe vivente del mondo”, quest’anno in modalità remota e in streaming. Per un elisir di suggestioni, guardate il video che abbiamo appositamente girato nel territorio. Riflettori accesi anche su “Trecentesca” a Morimondo - a due passi da Milano -, sul “Palio del principe” a Bisignano - in Calabria- e sulla “Messa dello spadone” a Cividale del Friuli. E poi le tradizioni, essenza della memoria del Belpaese. Ve ne proponiamo tre, tutte singolari, come il presepe galleggiante di Cesenatico, allestito sulle antiche barche del Museo della Marineria e nel porto-canale progettato da Leonardo Da Vinci. Si prosegue con la Focara di Novoli, il più grande falò del Mediterraneo, propiziatoria magia del fuoco nella Puglia salentina e dal grande coinvolgimento emotivo mentre con lo sguardo rivolto ai prossimi mesi ci si dirige nella valle del Gran San Bernardo - Valle d’Aosta -, scenario dello storico carnevale della Coumba Freida, che anima la valle alpina da secoli. E antico nonché colorato è il Carnevale di Grauno, in Trentino, protagonista di un focus nel servizio sulla Valle di Cembra e sull’Altopiano di Piné, un mosaico di borghi incastonati nella natura, il trionfo di tradizione, sport e cultura. Opportunità e ricorrenze che diventano il passaporto per viaggi nel tempo e nella fantasia, nella storia e nella religione, negli aneddoti e nelle leggende, nel sacro e nel profano. Come nel caso dei borghi oltreconfine, in Austria, da scoprire come doni sotto l’abete. O da cercare in un’icona di collaudate certezze e inedite sorprese, come il Piemonte. O ancora nel rito delle prelibatezze gastronomiche natalizie, quando nell’aria si sprigiona il profumo di specialità che racchiudono saperi e sapori antichi. «La tradizione … consiste nel mantenere viva una fiamma», asseriva Jean Léon Jaurès. Sì, c’è urgenza di calore, di questi tempi. 

Luciana Francesca Rebonato
Coordinatore editoriale

Editoriale
TAGS :
  • #altopianodipiné
  • #austriaoltreconfine
  • #focaradinovoli
  • #greccio
  • #museodelpresepegreccio
  • #paliodelprincipe
  • #paliodibisignano
  • #presepegalleggiante
  • #rievocazionistoriche
  • #tradizioniitaliane
  • #valledicembra

Sommario

cos'altro vuoi scoprire?
e-borghi 2019-2021 Tutti i diritti riservati • 3S Comunicazione - P. IVA 08058230965
Via Achille Grandi 46, 20017, Rho (Milano) | 02 92893360