La rivista di viaggi, digitale e gratuita, su turismo lento e borghi
Accedi alla Community

e-borghi travel 39, Ottobre 2022

Storia incisa nella pietra. Slancio verticale di torri e fortificazioni dalle mura imponenti: capisaldi difensivi e simboli del potere territoriale in passato, un viaggio nella storia dei borghi oggigiorno. Medioevo - e non solo - in diretta da scoprire nello “Speciale torri e fortezze” di questo nuovo numero di e-borghi travel, a iniziare da Mandello al Lario – Lecco – con la sua torre del Barbarossa nella frazione Maggiana: un paesaggio da Instagram e – anche – l’adrenalina dell’officina-museo Guzzi nella quale è nata la G.P. 500, il prototipo della Moto Guzzi. Dal lago a Neive – Cuneo -, borgo che adocchia la prima collina del Monferrato dall’ultima Langa del Moscato e nel quale svettano sull’abitato i venti metri di altezza della duecentesca torre dell’orologio, mentre ottantanove gradini consentono di raggiungerne la loggia panoramica. E poi Civitella del Tronto – Teramo -, ieratica su una rupe rocciosa e con la sua fortezza di forma ellittica e dalla mole possente: una lunghezza di oltre cinquecento metri e un’area di circa 25mila metri quadrati la consacrano fra le più monumentali opere di ingegneria militare realizzate in Italia. Dalle passate coreografie belliche agli odierni, distensivi paesaggi dei cammini in Toscana, ai quali la regione dedica l’Atlante dei Cammini: sette itinerari che disegnano nel territorio nuove direttrici di conoscenza e di (ri)scoperta - Via Francigena in primis - all’insegna del turismo slow. Ed essenza di natura – anche con i pregiati paladini di Bacco - e autenticità è il mosaico della Val di Susa, in Piemonte, dalle raffinate tessere d’arte e con borghi incastonati in scenari ad alto livello emozionale. Spirituale, anche, con la sacra di San Michele, magnetica abbazia che ha ispirato la stesura de “Il nome della rosa”. Destinazioni “murate e turrite”, infine, oltreconfine: dall’intrigo della croata Dubrovnik dove il bianco della pietra lucida abbaglia nel centro storico e accompagna lungo i due chilometri del camminamento di ronda alla sabbia color ocra e rosso minio della Giordania con le sue fortezze del deserto passando per la regione di Amhara, in Etiopia, dove si staglia Fasil Ghebbi, la secentesca cittadella fortificata protetta dall’Unesco. Narrazioni di ieri, per la cronaca del presente: tra skyline di antiche torri ed eclettici outfit di bastioni, il mondo e l’Italia da scoprire.

Luciana Francesca Rebonato
Coordinatore editoriale

Editoriale
TAGS :
  • #atlantedeicammini
  • #borghicontorri
  • #camminitoscani
  • #civitelladeltrontofortezza
  • #fortezzeneiborghi
  • #fortezzeoltreconfine
  • #torredelbarbarossa
  • #torredell'orologioneive
  • #torriefortezzeinitalia
  • #vignetiinvaldisusa

Sommario

cos'altro vuoi scoprire?
e-borghi 2019-2022 Tutti i diritti riservati • 3S Comunicazione - P. IVA 08058230965
Via Achille Grandi 46, 20017, Rho (Milano) | 02 92893360